21 I Governi e Teoria Delle Coalizioni

March 25, 2018 | Author: Claudia Barbarano | Category: Political Parties, Voting, Elections, Politics, Government Related Organizations


Comments



Description

Esecutivo e teoria delle coalizioni1 Dai seggi al governo ‡ Concluse le votazioni si assegnano i seggi ai candidati e si formano i gruppi parlamentari (partiti istituzionali) ‡ Si avvia il negoziato per la formazione del governo, o meglio dell¶organo principale dell¶esecutivo: il consiglio dei ministri (cabinet) 2 Coalizioni parlamentari ‡ La teoria intende spiegare il formarsi delle coalizioni di governo ‡ A partire dai risultati elettorali. si cercano criteri giustificativi della nascita di certe coalizioni e non di altre ‡ Questi criteri risiedono nella logica comportamentale dei partiti 3 . Coalizioni di governo ‡ Motivazioni politiche ± Office-seeking ‡ Tipi di governo ± Coalizioni minime vincenti ± Policy-seeking ± Coalizioni ideologicamente compatte ± Coalizioni minime vincenti connesse 4 ± Entrambi . Coalizioni minime vincenti ‡ Sono quelle di partiti tutti necessari per raggiungere la maggioranza numerica dell¶assemblea ‡ Una coalizione minima vincente è una coalizione di maggioranza che diventa di minoranza se un qualunque partito l¶abbandona 5 . ‡ L¶idea soggiacente è che il governo offre un ammontare finito di benefici che va spartito tra i membri della coalizione vincente ‡ Non sarebbe razionale includere un partito non necessario poiché questo implica la rinuncia evitabile a qualche porzione del potere 6 . 4 2.9 1.3 1.9 14.2 2. DC-PSI (53%).3 2.Esempio Risultati delle elezioni politiche del 1987 in Italia PCI PSI PSD VRD PR DC PRI PLI MSI 29.5 Ci sono molte coalizioni minime vincenti tra cui DC-PCI (68%). PCI-PSIPSDI-PRI-PR (52%).3 5.4%) e altre ancora Occorrono altri criteri 7 . DC-MSI-PRI-PSDI-PLI (50.1 38. da cui ritengono di ricavare un corrispondente potere negoziale ‡ Più piccola la coalizione. maggiore il peso in essa di un partito con una forza data ‡ Si affermano le coalizioni minime vincenti di dimensione minima (Riker) 8 .Criterio della dimensione ‡ I partiti sono interessati al loro peso relativo nella coalizione. ‡ In base al principio della dimensione nell¶esempio riportato né la DC né il PCI troveranno conveniente allearsi tra loro ‡ Infatti il loro peso rispettivo sarebbe per la DC il 56.2% e per il PCI il 43.9% 9 .8% ‡ Ma se la DC formasse la coalizione DC-PSI il suo peso salirebbe al 72. 2% ‡ A sua volta il PCI in una coalizione PCI-PSIPSDI-PRI-PR avrebbe un peso del 58. meglio ancora. uno DC-MSI-PRI-PSDI-PLI nel quale avrebbe un peso addirittura del 76.1% 10 .‡ Per questo la DC preferirà un governo DC-PSI o. Criterio del numero ‡ I partiti considerano i costi decisionali delle scelte operate dalle coalizioni ‡ Questi crescono col numero degli attori (partiti) coinvolti nel negoziato ‡ Tenderanno a formarsi coalizioni minime vincenti col minor numero di partiti 11 . All¶opposto del principio della dimensione il criterio del numero ritiene più probabile la formazione di coalizioni DC-PCI e DC-PSI costituite di due soli partiti 12 . nel senso che quello che riceve maggiori conferme è quello meno risolutivo delle coalizioni minime vincenti 13 .Un confronto ‡ Il criterio delle colizioni minime vincenti è il meno risolutivo (esistono sempre molte coalizioni minime vincenti) seguito da quello della dimensione e infine da quello del numero ‡ Dal punto di vista della verifica i tre criteri sono nell¶ordine inverso. Partiti e programmi ‡ L¶ipotesi originaria di Downs vede i partiti come mere etichette programmatiche che si spostano nello spazio politico per prendere voti ‡ Ma i partiti sono organizzazioni di attivisti che hanno interesse precipuo per il programma 14 . Attaccamento ai programmi ‡ Più in generale i partiti non sono mere etichette programmatiche se si considera che ± i partiti sono depositari delle fratture sociali ± le ideologie vincolano le scelte programmatiche ± bisogna conservare la reputazione presso gli elettori 15 . Coalizioni programmatiche ‡ il ruolo del programma vincola i partiti nella scelta dei partner ‡ in generale la formazione delle coalizioni dovrà tenere conto della vicinanza dei programmi nello spazio politico ‡ vediamo come l¶interesse dei partiti per il programma influisce sulla scelta dei partner nelle coalizioni 16 . le coalizioni minime vincenti che occupano uno spazio minimo (ideologicamente compatte) 17 . oppure. contando anche quelli intermedi. anche se non appartengono alla coalizione ‡ Si formano coalizioni minime vincenti connesse (fra partiti adiacenti nello spazio politico). fra queste.Criterio del minimo spazio ‡ L¶attenzione al programma vincola i partiti non solo negli spostamenti ma anche nella scelta dei partner ‡ Lo spazio di una coalizione è dato dal numero dei partiti che stanno tra quello più a sinistra e quello più a destra. 1 38.Riconsideriamo i dati del 1987 PCI PSI PSDI VRD PR DC PRI PLI MSI 29.2 2.9 14.3 5.9 1.4 2.3 1.3 2.5 ‡ il criterio del minimo spazio scarterebbe la coalizione DC-PCI a favore di quella DCPSI ‡ Rispetto a quest¶ultima la coalizione DCPSI-PSDI-Verdi-PR occupa lo stesso spazio ma non è minima vincente 18 . Criterio della minimizzazione dei conflitti ‡ i conflitti sociali derivano dai cleavages ‡ i cleavages sono tanto più forti quanto più i partiti che li interpretano sono distanti nello spazio politico ‡ Allora il formarsi di una coalizione è tanto più probabile quanto più i partiti membri sono vicini ‡ questo criterio coincide sostanzialmente con quello del minimo spazio 19 . Criterio della massimizzazione della connessione ‡ La coesione delle coalizioni dipende dalla presenza di intermediari che appianano i contrasti interni ‡ I partiti con programmi intermedi tra quelli di altri membri possono svolgere questo ruolo ‡ Le coalizioni devono includere i partiti con programmi intermedi 20 . Coalizioni superiori a quelle minime vincenti ‡ Si formano razionalmente se i membri anticipano: ± il rischio di defezioni di qualche partito ± lo scarso controllo della disciplina dei parlamentari da parte dei partiti ‡ Sono più probabili in periodi di crisi e per riforme costituzionali ‡ Possono mandare un segnale specifico di programma di governo ‡ Più probabili con un partito dominante 21 . Coalizioni minoritarie ‡ Si formano razionalmente se : ± i partiti che appoggiano il governo dall¶esterno considerano la possibilità del fallimento del governo nel quale non intendono farsi troppo coinvolgere ± di fronte ad altissimi costi di negoziazione per formare il governo (i. se l¶oposizione è divisa).e. questo rinuncia al sostegno di una maggioranza stabile e accetta di essere sottoposto all¶esame continuo da parte della maggioranza ± se i partiti sono policy-seekers ± dove le commissioni parlamentari hanno poteri importanti 22 . B+D+E=66 E+C=59 E+C=59 (C+D+E=71) E+C=59 ..C+D+E=71 23 Orientata alle B+C+D=59 politiche Oversized (eccedente) ..=51 Teorie Minimal winning coal.A+B+E=62 .. MWC Min Dimensione MWC Min partiti Distanza minima Minima connessa Partito A Sinistra 8 seggi B+C+D=59 Partito B 21 seggi A+D+E=53 A+D+E=53 Partito C 26 seggi A+B+C=55 Partito D 12 seggi E+B=54 Partito E Destra 33 seggi E+C=59 E+B=54 B+C+D=59 B+C+D=59 A+B+C=55 A+B+C=55 A+B+C=55 .Magg..A+B+C+D =67 . Altrimenti.Evidenza empirica ‡ Quando non è necessario il voto di investitura. le coalizioni minime vincenti hanno maggiore probabilità ‡ Coalizioni con un numero minore di partiti hanno maggiore probabilità di formarsi ‡ Un partito ha maggiore possibilità di far parte dell¶esecutivo se controlla la maggioranza dei seggi. e se riesce ad ottenere la presidenza del consiglio dei ministri (PM) ‡ Partiti mediani hanno maggiore probabilità a far parte di una coalizione ‡ I partiti ideologicamente vicini al partito formateur hanno maggiori probabilità di far parte del governo ‡ Coalizioni di minoranza hanno maggiori possibilità a formarsi se l¶opposizione è divisa ‡ Membri dei governo in carica hanno maggiori possibilità di essere presenti nel governo in formazione ‡ Accordi pre-elettorali influenzano le possibili coalizioni di governo ‡ E¶ meno probabile che partiti anti-sistema entrino a far parte di coalizioni 24 . coalizioni di maggioranza e minoranza hanno la stessa probabilità di formarsi. le decisioni sono prese da personale di partito eletto (a cariche di governo) o da soggetti sotto il suo controllo. Le politiche pubbliche sono decise all¶interno dei partiti che agiscono in modo coeso per attuarle 3.‡ Partiticità del governo: 1. 2. 25 Il party government (Katz 1987): 2 Dimensioni . I detentori delle cariche sono reclutati e mantenuti responsabili attraverso il partito ‡ Partiticità della società: la proporzione del potere sociale esercitato dai partiti. l¶ambito di estensione del governo di partito.
Copyright © 2021 DOKUMEN.SITE Inc.